Vrùa sensa Fij

Collegarsi a internet ad alta velocità , gratuitamente, senza limiti di tempo e superando le difficoltà legate alla particolare morfologia del territorio montano, dove il digital divide è limita spesso le attività di cittadini e imprese. È questo il significato del progetto “Verrua senza Fili”, avviato, coordinato e condotto dagli iXem Labs del Politecnico di Torino che, su incarico del Sindaco Giuseppe Valesio e con la collaborazione del Consorzio Top-Ix, conducono una sperimentazione con caratteristiche uniche per il territorio Piemontese, Italiano e Mondiale.

L’attività si basa sulla sperimentazione di apparati di comunicazione a basso costo che permettono un trasporto di banda decisamente elevato, su distanze medio-lunghe: fino a 500 Mb/s su 30 km. Grazie all’utilizzo di questi apparati, è stato possibile costruire una rete wireless capillare, su un territorio di dimensioni significative (circa 32 Kmq), collinare e pertanto sfavorevole alla propagazione radio.

Nonostante questo, stata realizzata una rete con copertura pressoché integrale (95% del territorio abitato, entro l’anno esteso al 100%). I cittadini utilizzano il servizio dal 31 agosto 2010, non esistono limiti temporali e la connettività è decisamente superiore a quella delle tradizionali ADSL rurali e anche a quella già erogata nel 2006 grazie al primo esperimento realizzato dal Politecnico sul territorio del Comune, che aveva coinvolto 65 utenti finali con ottimi risultati. In più, il servizio è completamente gratuito per tutti i cittadini Verruesi.